⬆ ⬆ Seguici sui Social ⬆ ⬆

Giocare con la musica per sviluppare l’intelligenza dei bambini

La creatività è una caratteristica dei bambini, può diminuire con il passare degli anni o può, al contrario, essere sviluppata grazie alle “intelligenze specifiche” che ogni bambino possiede, come sostiene lo psicologo H. Gardner il quale ha individuato sette aree responsabili della creatività: linguistica, logica-matematica, spaziale, corporeo-cinestetica, interpersonale, intrapersonale e musicale.

Tutti i bambini sono attratti dai suoni, alcuni dimostrano sin dai primi anni di vita una certa predisposizione per la musica, ma questa va coltivata con il tempo al fine di sviluppare delle vere abilità. La musica attiva entrambi gli emisferi del cervello: quello destro, legato alle emozioni, coglie il timbro e la melodia; quello sinistro, legato ai processi logici, percepisce il ritmo e l’altezza dei suoni.

La musica è una buona soluzione per migliorare il carattere dei bambini perché riduce l’aggressività o la timidezza e aumenta, invece, il senso di responsabilità e la capacità di esprimere le proprie emozioni. In base alle attitudini e al carattere del bambino, alcuni strumenti sembrano essere più appropriati.

  • Se il bambino è attivo e vivace, la batteria è lo strumento che fa per lui.
  • Al contrario, se il bambino ha buone capacità di autocontrollo e sa mantenere a lungo una buona postura, sarà portato per il flauto traverso o per il violino.
  • La chitarra va bene per i bambini che hanno difficoltà a esprimere le emozioni, infatti, il contatto con lo strumento provoca piacere e senso di sicurezza.
  • I bambini con molta energia possono cimentarsi nel suonare la tromba, strumento che richiede molta forza per soffiare ed emettere il suono.

Per stimolare l’intelligenza musicale è bene far ascoltare sin dalla gravidanza melodie e ninna nanne. Si consiglia di non sottoporre i bambini all’ascolto passivo di musiche e canzoni davanti alla tv o attraverso tablet e smartphone. Piuttosto è meglio utilizzare libri onomatopeici che riproducono il suono di animali o rumori comuni come il suono del campanello, del clacson e così via.

Tags :